Buquicchio sul podio al Memorial Don Angelo Villa. Bene anche le ammiraglie liguri

ll 12° Memorial Don Angelo Villa, disputato oggi nelle acque del Lago d’Orta, sorride alla LNI Sanremo. Continua a leggere “Buquicchio sul podio al Memorial Don Angelo Villa. Bene anche le ammiraglie liguri”

Rowing, Speranza Pra’ e Samp: week end ricco di ori alla D’Inverno sul Po’

Anche a Torino, nella D’Inverno sul Po riservata sabato alle barche corte e domenica a quelle lunghe, non mancano i motivi di soddisfazione per le società liguri, presentatesi in forze per testare la condizione dei propri atleti e delle proprie atlete a poco più di un mese dall’esordio sulla distanza olimpica. Quattro chilometri di percorso per gli undici sodalizi, pronti a confrontarsi in una classicissima che nel 2017 tocca quota 2670 atleti.

Continua a leggere “Rowing, Speranza Pra’ e Samp: week end ricco di ori alla D’Inverno sul Po’”

Tanti canottieri liguri medagliati alla D’Inverno sul Po

Doppia giornate sulle lunghe distanze alla D’Inverno sul Po, la classicissima piemontese di febbraio aperta alla partecipazione di oltre mille canottieri in arrivo da tutta Italia e da diverse nazioni straniere.

Nelle sfide di sabato, c’è la vittoria di Bianca Laura Pelloni (Speranza Pra’) assieme alla pontederese Allegra Francalacci nel doppio Senior, specialità in cui la Sportiva Murcarolo è terza con Denise Zacco e Benedetta Bellio. In evidenza poi lo Speranza Pra’ con Edoardo Rocchi e Alessio Bozzano, secondi nel doppio Ragazzi dietro l’Armida. Per Lorenzo Gaione, tesserato per l’Elpis Genova, un prezioso argento nel singolo Junior. oro e argento ancora biancoceleste nel doppio Allievi B1, rispettivamente con Matteo Silvatici e Federico Gilioli e con Alessandro Tinti e Giuseppe Secchi. Giada Danovaro (Rowing Club Genovese) si impone nel singolo Cadette: qui Benedetta Gaione (Elpis Genova) è terza.  Oro anche per la Canottieri Sampierdarenesi nel 7,20 Allievi grazie a Elisa Caiazzo. Vittoria per il misto ArgusSanto Stefano al Mare nel doppio Cadette grazie ad Alice Ramella e Beatrice Aresi. I sanstevesi ben uniscono le proprie forze con la Sportiva Murcarolo anche nel doppio Allievi C: Paolo Donzella sale sul podio assieme a Giovanni Melegari. Sono terze anche le ponentine Bianca Brunengo e Margherita Calvini nel doppio Allieve C. Terza la Canottieri Sanremo nel doppio Junior con Aline Bosco e Irene Traverso. Ponentini di bronzo anche nel 4 di coppia Master (Bosco, Zanon, Rosso, Porcellana).

Nella giornata di domenica, dedicata invece alle barche lunghe, convincente prestazione per Davide Mumolo e Federico Garibaldi: nel 4 di coppia, assieme al ravennate Cziraki e al moltrasino Mondelli, i vogatori dell’Elpis Genova sono secondi solo alla Canottieri Gavirate. Lorenzo Gaione mette a segno una vittoria nella categoria Junior assieme a Caldonazzo (Baldesio), Giarri (Arno) e Radice (Cerea). Bene anche il 4 di coppia Ragazzi dello Speranza Pra’, al terzo posto con Simone Ferrari, Lorenzo Ciollaro, Edoardo Rocchi e Alessio Bozzano. Pelloni terza tra le Senior assieme a Molinaro (Saturnia), Noseda (Lario) e Trivella (VVF Billi). Stesso risultato per le vogatrici junior del Rowing Club Genovese (Sofia Tanghetti e Maria Ludovica Costa) assieme a Mignemi (Aetna) e Crosio (Amici del Fiume). Tra i Cadetti, una bella affermazione tutta ligure con 4 vogatrici (Ella Cappellini, Giada Danovaro, Benedetta Gaione, Alice Ramella) in forza a 4 distinte società (Velocior, Rowing, Elpis, Santo Stefano al Mare).

Tre titoli italiani per le società liguri a Pisa

canottaggio_Mumolo_Garibaldi_fondoTre titoli italiani per il canottaggio ligure a Pisa in occasione del Campionato Italiano di Fondo riservato alle specialità del doppio e quattro senza. Sei chilometri da percorrere nelle acque del Canale dei Navicelli, appuntamento importante anche in ottica dell’avvicinamento all’apertura (28 febbraio) della stagione sulle distanze olimpiche.

L’Elpis Genova festeggia nel doppio Under 23. Davide Mumolo e Federico Garibaldi dominano la gara con ben 24 secondi di vantaggio sul CUS Pavia (Bolognini, Ciccarelli) e addirittura 47 sulla Canottieri Gavirate (Ramoni, Biolcati).  Arriva poi un argento, nel doppio Junior, confezionato da Lorenzo Gaione e Giorgio Gesmundo nel confronto, vinto dalla Canottieri Arno per 5 secondi, con altri 36 equipaggi.

Nel doppio Senior, è la Sportiva Murcarolo a imporsi con Denise Zacco e Benedetta Bellio in maniera nettissima. Non c’è storia in questa specialità, come dimostra la differenza abissale,  vicina al minuto di ritardo, con Padova Canottaggio (Cabassa, Salerno) e Monopoli 2005 (Romito, Carparelli).

canottaggio_SperanzaPra_fondoAlessio Bozzano ed Edoardo Rocchi regalano un prezioso successo allo Speranza Pra’ nel doppio Ragazzi. Gavirate (Bottelli, Graziano) e Lario (Galimberti, Gerosa) incassano pesantissimi distacchi, pari rispettivamente a 22 e 27 secondi.

Il Rowing Club Genovese centra un buon argento, nel doppio Junior con le campionesse italiane (categoria Ragazze) Sofia Tanghetti e Ludovica Costa, e due bronzi nel 4 senza Senior (Francesca Durando, Ludovica d’Epifanio, Carlotta Zamboni, Erika Cespi) e nel doppio Esordienti con Chiara Di Giovanni e Patrizia Leardi.

Anche la Canottieri Sampierdarenesi sale sul podio toscano grazie al terzo tempo, nel doppio Ragazze, registrato da Giuliana Marzocchi e Veronica Germano. Sono seconde le esordienti Eleonora Germano e Alessandra Coleschi.

Bene l’Argus Santa Margherita Ligure: Riccardo Altemani e Bruno Battista Viviani terminano la loro regata nella categoria Esordienti in seconda posizione e Beatrice Aresi, assieme ad Alice Ramella (Can. Santo Stefano al Mare), conquista l’argento nel doppio Cadetti.

Per la Velocior, c’è l’ottima prova del 4 senza Ragazze, secondo con Chiara Dughetti, Angelica Vincenzi, Gaia Bucchioni e Aurora Benvenuto.

Le master della Canottieri Sanremo, parliamo di Diletta Ceriolo, Stefania Crespi e Annalisa Zanon, uniscono le forze con Chiara Sacco (DLF Chiusi) piazzandosi seconde nel 4 di coppia. Terzi, nella stessa specialità (Master 43-54), Stefano Buxa, Alessio Bosco, Fabrizio Rosso e Marco Vardeu.

Sabaudia: Elpis terza in Coppa Italia

Ultima regata dell’anno per il canottaggio ligure a Sabaudia. Appuntamento importante sulla distanza di sei chilometri, importante anche nell’ottica di confrontarsi con le altre società italiane e di rompere la monotonia dell’allenamento autunnale. Al termine del circuito della Gran Fondo, il Saturnia di Trieste si aggiudica la Coppa Italia 2015, con 1055 punti, seguito al secondo posto dal CC Aniene Roma (912,5) e al terzo posto dall’Elpis Genova (775).

Due misti per l’Elpis nell’otto Senior. Vince quello composto da Xavier Costantini, Federico e Francesco Garibaldi, Edoardo Marchetti, Davide Mumolo, Edoardo Nizzi e Mattia Agosta (timoniere, Giacomo Bottaro) con l’inserimento del napoletano Antonio Vicino. E’ secondo, invece, quello formato da Francesco Artesi, Luis Campino, Alan Bergamo e Pietro Dagnino (tim. Federico Castagnino) e completato da atleti di Canottieri Milano (Cicconetti) e Armida Torino (Iuliani, Monteriso e Risucci). Affermazione anche per il 4 di coppia  Senior di Alessandra Apone, Marina Plos, Laura Moscatelli e Selene Gigliobianco. Piazza d’onore per il misto Elpis-Varese tra le Junior. L’equipaggio biancoceleste, composto da Margherita Cogorno, Chiara Panina, Marta Saldarini, Marta Ruppino, Sara Paone e Arianna Galluccio (tim. Ylenia Bagorda) e l’innesto delle varesine Gorri e Smania, si piazza subito dietro il misto Savoia-Italia.

Gli atleti del Rowing Club Genovese, Giacomo Costa, Alberto Tanghetti e Lorenzo Brusato, assieme al romano Jansen, sconfiggono le concorrenza di Aniene e Italia-Posillipo nel 4 di coppia Junior. Leonardo Bava è secondo nei Senior assieme ai romani Acerra, De Lucia e Rocchi.

La Velocior, con il tempo di 19 minuti e 45 secondi, firma il successo nell’otto con Ragazzi. Giorgio Federici, Vittorio Gallotti, Mattia Carassale, Edoardo Talamona, Elia Pennucci, Andrea Vernazza, Zeno Matana e Luca Malvolti (tim. Giorgio Natale) mettono in fila Canottieri Napoli e Aniene. Sono terzi, nel 4 di coppia Senior, Yari Legge, Giorgio Pintus, Gianluca Manfredini e Samuele Villa.

Samp, Santo Stefano al Mare ed Elpis in evidenza a Torino

Canottaggio ligure presente in forze anche a Torino per partecipare alle classicissime di fondo dedicate ai singolisti: Kinder e Silver Skiff, appuntamenti caratterizzati dalla partecipazione complessiva di oltre 800 vogatori in arrivo da 24 nazioni.

Nella Kinder, la gara di sabato per i giovanissimi sulla distanza di 1000 e 4000 metri, ben figura la Canottieri Sampierdarenesi. L’oro di Elisa Caiazzo tra gli Allievi B2, argento di Martino Cappagli tra gli Allievi B1, i bronzi di Ilaria Cespi tra le Allieve B1

Anche la Canottieri Santo Stefano al Mare sale sul podio grazie a Bianca Brunengo, seconda tra le Allieve B2, e Alice Ramella, seconda tra le Allieve C.

Nella giornata di ieri, nell’ambito della Silver Skiff, tre buoni piazzamenti per la Canottieri Elpis. Quinto Edoardo Nizzi, sesta Margherita Cogorno e settimo Federico Garibaldi.

Ottimi risultati per i liguri alla D’Inverno sul Po

canottaggio_Garibaldi_Mumolo_TorinoSuccessi, medaglie e soddisfazioni per il canottaggio ligure nello scorso week end a Torino in occasione della D’Inverno sul Po. Barche corte o lunghe, c’è sempre almeno un canottiere della nostra Regione a mettersi in evidenza. Nel doppio Senior convincente successo firmato dall’Elpis con Davide Mumolo e Federico Garibaldi, vicecampioni iridati universitari e già protagonisti anche nell’ultima stagione nel Coastal Rowing. Nel quattro di coppia femminile, invece, sono Denise Zacco (Sportiva Murcarolo) e Bianca Laura Pelloni (Speranza Pra’) a ben comportarsi all’interno di un equipaggio misto. Capitolo Junior. Week end molto positivo per Alberto Tanghetti (Rowing Club Genovese) e Matteo Varacca (Speranza Pra’). Continua a leggere “Ottimi risultati per i liguri alla D’Inverno sul Po”

Medaglie importanti per i canottieri liguri anche a Sabaudia

IMG_0814Brillano gli equipaggi liguri anche a Sabaudia in occasione dell’ultimo appuntamento remiero della stagione 2014. La regata nazionale di Gran Fondo (sei chilometri) regala certezze ed anche importanti conferme in merito alla preparazione invernale ed al futuro con alcuni esperimenti subito molto positivi. Cesare Gabbia (Elpis) e Paolo Perino (Fiamme Gialle), prodotto del settore giovanile della Sportiva Murcarolo, si mettono in mostra sotto gli occhi dei tecnici federali. Gabbia è quinto in due senza, assieme a Vincenzo Abbagnale e primo nell’otto con Abbagnale, Vicino, Castaldo, Montrone, Abagnale, Di Costanzo e Lodo. Perino è decimo in singolo mentre la sua ammiraglia, capitanata da Francesco Fossi, viene messa fuori gara per aver saltato una boa pur arrivando seconda al traguardo. Continua a leggere “Medaglie importanti per i canottieri liguri anche a Sabaudia”