Due medaglie per l’Elpis ai Mondiali Coastal di Lima. Oro per il sanremese Giuseppe Alberti

canottaggio_elpis_bronzo_Mondiali_CoastalSorride ancora una volta il canottaggio ligure dopo i Mondiali di Coastal_Rowing.
La Canottieri Elpis Genova porta, infatti, a casa un argento e un bronzo. Dopo la vittoria in batteria, Selene Gigliobianco (SC Elpis) conferma il proprio ottimo stato di forma conquistando la medaglia d’argento nel singolo femminile alle spalle della francese Jessica Berra. Regata di grande attacco ed eccezionale determinazione profusa nell’arco di tutti i sei chilometri del percorso, Gigliobianco brilla per costanza di rendimento costringendo Berra agli straordinari per riconfermarsi campionessa mondiale. Sesto posto per Veronica Paccagnella, atleta della Sportiva Murcarolo.

Elpis di bronzo anche nel 4 di coppia con Davide Mumolo, Edoardo Marchetti, Enrico Perino e Giorgio Gibelli Casaccia (tim. Marina Plos). Finale intensissima, in acqua e fuori con anche il reclamo dell’equipaggio peruviano ed il successivo ricorso, accolto in tarda serata dalla giuria internazionale. I genovesi seguono così i neocampioni mondiali della SN Monaco e il CC Saturnia.

Da sottolineare, poi, che nel doppio, con i colori della SN Nautique, il sanremese Giuseppe Alberti ed il monegasco Quintin Antognelli, figli rispettivamente dei pionieri del Coastal, Renato e Jannot, si impongono con ben 30 secondi di vantaggio sull’equipaggio spagnolo, al terzo posto i francesi del Saint Malo ed a seguire due equipaggi italiani della Saturnia di Trieste e dell’Elpis di Genova con i sanstevesi fratelli Garibaldi campioni del mondo uscenti. Alberti bissa il titolo mondiale conquistato in singolo nel 2011 a Bari essendo così l’unico canottiere ad aver vinto titoli mondiali di Coastal in discipline differenti.

Tutti gli equipaggi liguri in finale ai Mondiali Coastal di Lima

Dopo le batterie, Canottieri Elpis e Sportiva Murcarolo sono in finale con tutti gli equipaggi ai Mondiali di Coastal Rowing in corso di svolgimento in Perù. A Lima, oggi a partire dalle ore 18 (le 12 locali), andranno in scena le finali.

Le singoliste ottengono la prima e seconda posizione nelle rispettive batteria. Selene Gigliobianco (Elpis) chiude il suo percorso in 22 minuti e 24 secondi, precedendo la francese Jessica Barra. Meglio di Veronica Paccagnella (Murcarolo), soltanto la svedese Amanda Tholin. Nella batteria vinta dal CC Saturnia, i fratelli Garibaldi, Federico e Francesco detentori da 2 anni del titolo iridato, si piazzano al terzo posto. A sorpresa, è il Club Regata Lima a imporsi nell’eliminatoria del 4 di coppia: bene l’Elpis, con Edoardo Marchetti, Enrico Perino, Giorgio Gibelli Casaccia e Davide Mumolo (tim. Marina Plos), al secondo posto davanti al CC Saturnia. Appuntamento nel tardo pomeriggio per la lotta per le medaglie iridate.

Elpis e Murcarolo ai Mondiali di Coastal Rowing in Perù

Nel prossimo fine settimana, a partire da venerdì 13 novembre, Lima ospiterà i Mondiali di Coastal Rowing. Per la Liguria, una delle regioni leader in questa specialità, ci saranno la Canottieri Elpis e la Sportiva Murcarolo.
Occhi puntati sui fratelli Garibaldi: nella capitale del Perù, i sanstevesi Federico e Francesco desiderano confermare i successi ottenuti nelle stagioni 2013 (Helsinborg) e 2014 (Salonicco). La società del presidente Pietro Dagnino schiera al via anche il 4 di coppia di Edoardo Marchetti, Enrico Perino, Giorgio Gibelli Casaccia e Davide Mumolo, con al timone l’allenatrice Marina Plos, assieme alla singolista Selene Gigliobianco. La Sportiva Murcarolo del presidente Luca Cecchinelli punta invece sulla singolista Veronica Paccagnella, già vincitrice quest’anno dei Giochi del Mediterraneo, nella vicina Pescara, assieme a Benedetta Bellio nel doppio.

Mercoledì 11 novembre si svolgerà un’anteprima del Mondiale con la disputa della “Master Sprint Regatta”, regata sprint riservata alla categoria Master. Giovedì giornata dedicata agli allenamenti ed alle prove in acqua e venerdì mattina, a partire dalle ore 9, il via alle competizioni con la disputa delle batterie eliminatorie. Le finalissime per l’assegnazione dei titoli iridati sono in programma sabato, con inizio alle ore 9 locali (le 15 in Italia).

CoastalRace 2015 Sanremo-Montecarlo. Un successo!

Ieri, 25 ottobre, sul classico percorso di 32,5 chilometri, disegnato nel tratto di mare che unisce la Riviera dei Fiori e la Costa Azzurra, si é svolta la dodicesima edizione della regata di Coastal Rowing “Coastal Race” – Raid Remiero Sanremo-Montecarlo, gara riservata ad imbarcazioni quattro di coppia con timoniere.
La regata, nata da un’idea di Renato Alberti e Gilbert Vivaldi e giunta alla XXII edizione, è stata organizzata dalla Canottieri Sanremo A.S.D. e dalla Societé Nautique de Monaco con il patrocinio della Regione Liguria (Ente Promotore) e del Comune di Sanremo e la partneship del Cantiere Nautico Filippi, ha in gara 20 equipaggi e 100 atleti provenienti da tutta Europa ed era inserita nell’ambito degli eventi collegati al XXXIV Trofeo Aristide Vacchino.

Mare calmo ed assenza di vento hanno caratterizzato le fasi della partenza divisa in due successivi start, il primo riservato ad equipaggi femminili e misti composti da due vogatori e due vogatrici, il secondo agli equipaggi maschili senior e master over 43 ed over 60. Nella prima partenza delle 8.45, tra le donne, il misto Canottieri Sanremo-SC Arolo si è posto subito al comando davanti non solo alle avversarie dirette della MotoGuzzi ma anche a tutti gli equipaggi misti, tra cui quello del Sanremo2 di Rosso&C. Posizioni sostanzialmente invariate fino all’arrivo e vittoria per Sanremo-Arolo (Ceriolo, Zanon, Mussida, Balestra, Filippi) in 2 h 44’58” con buon margine sulla Canottieri MotoGuzzi.

Nei misti vittoria per Sanremo2 (Rosso, Porcellana, Vardeu, Trentinella, Massa) in 2h53’40” davanti a Moto Guzzi (Lanfranconi), Sanremo1 (Ingenito, Negri, Mager A., Crespi S. Caprì G.), Sanremo3 (Benetazzo, Pirrone, Flore, De Marco, Zunino C.) e Moltrasio. Nella seconda partenza, alle 9.00 grande lotta fino a Capo Nero tra gli equipaggi senior di Mentone, partito velocissimo allo start, Sanremo, subito all’inseguimento ed Urania. A Capo Nero attacco del misto Urania-Tremezzina-Velocior alle posizioni di testa e passaggio al comando dei giovani ragazzi tesserati sia alla FIC che alla FICsF (sedile fisso) davanti al Mentone. Poco prima di Capo Ampelio attacco del Sanremo al Mentone e passaggio al secondo posto dei matuziani.

All’arrivo a Montecarlo piazzamenti invariati con il Misto FICsF (Simoni, Checola, Manfredini, Spinelli, tim. Fiana) vincitore in 2h24’09” davanti a misto Sanremo-Arolo (Alberti, Frigo, Mager R., Piccinelli, Buxa) in 2h26’55” ed ai ragazzi del Mentone capitanati da Baptiste Sassi in 2 h. 29’57”, un pò appesantiti dalla preparazione per i Mondiali di Lima cui parteciperanno a novembre; a seguire Arolo (Vanetti), Menton-Monaco (Giraldi) e Monaco (Scala). Nei master over 43 vittoria dei provenzali del CN Salette-Carqueraine in 2 h 40’33” davanti ad Arolo (Baranzelli) e RC Tegel Berlino (Ronald A.). Infine nei master over 60 grande partenza dell’equipaggio di casa (Battaglia, Rolando, Roggero, Raffa, Conio) seguito dall’equipaggio della Canottieri Firenze (Bani, Biagini, Menini, Iotto, Ragionieri) vincitore di categoria a Montecarlo in 2h38’02” davanti a Sanremo in 2h41’28” ed agli spagnoli del RC Barcelona di Ramon Ventosa.

Un clima estivo ha caratterizzato la cerimonia di premiazione al termine della quale il Presidente del Monaco Gilbert Vivaldi insieme al Coordinatore Nazionale FIC Renato Alberti hanno dato appuntamento al mondo remiero per la XIII edizione della CoastalRace che si svolgerà nell’ottobre 2016, la settimana precedente i Campionati Mondiali di Coastal Rowing assegnati dalla FISA proprio all’Aviron Monegasque. Ancora un grande risultato per i Coastal Rowers della Canottieri Sanremo del Presidente Walter Vacchino che, nel mese di ottobre 2015, avevano già conquistato il Primo posto nella Classifica Generale per Società ai Campionati Italiani di Coastal Rowing svoltisi a Luino l’11 ottobre (oltre ad un titolo italiano per il 4x+ Master Femminile under 43 di Ceriolo, Zanon, Negri, Sacco, tim. Ingenito, e tre argenti) nonché la vittoria agli European Master Games di Nizza (3 ottobre) con il 4x+ Master di Alberti, Battaglia, Rolando, Roggero, tim. Benetazzo).

Renato Alberti
Can. Sanremo

Doppietta Elpis Genova ai Tricolori Coastal. Sanremo prima nella classifica generale

canottaggio_elpis_4dicoppia_CoastalL’onda lunga del buon momento del canottaggio ligure non si placa. Anche a Maccagno, in occasione dei Campionati Italiani Coastal Rowing organizzato dalla Canottieri Luino, ecco una nuova valanga di successi e medaglie. Grande soddisfazione per l’Elpis Genova, vincitrice di due titoli italiani Senior.
Nel quattro di coppia maschile con timoniere Giorgio Casaccia Gibelli, Enrico Perino, Davide Mumolo, bronzo agli scorsi Mondiali, ben si amalgamano assieme al fresco campione italiano in tipo regolamentare Edoardo Marchetti, timoniere  Massimo Moscatelli, liquidando i campioni mondiali in carica del CC Saturnia Lorenzo Tedesco, Alessandro Mansutti,  Simone Ferrarese, Nicholas Brezzi Villi e il timoniere Stefano Gioia. Quattro secondi e otto decimi, la differenza tra genovesi e triestini, a favore dei genovesi biancocelesti, per l’interruzione del lungo predominio del Saturnia.  La società del Presidente Pietro Dagnino sorride anche nel doppio maschile grazie ai campioni del mondo, i fratelli Francesco e Federico Garibaldi, capaci di superare il CC Saturnia (Federico Parma e Michele Ghezzo) ed i vicecampioni del mondo Stefano Donat e Andrea Milos (Nazario Sauro). Nel singolo maschile, sul podio sale Marco Fabbi del Rowing Club San Michele, ben figurando e piazzandosi alle spalle del vicecampione iridato 2014 Simone Martini (SC Padova) e di Stefano Morosinato del Nazario Sauro). Secondo bronzo per il Rowing Club San Michele nel doppio femminile:solo Lario (Bertolasi, Palma) e Arolo (Marini, Mussida) fanno meglio di Chiara Maddalo e Daria Franzetti. Nella classifica generale per società, primo posto per la Canottieri Sanremo, società presentatasi sul Lago Maggiore con il maggior numero di iscritti, che si è così aggiudicata la coppia di remi messa in palio per il sodalizio primo classificato. I matuziani Alessio Bosco e Stefano Buxa sono secondi nella categoria Master 43-55, Evandro Savona (Urania) argento nel singolo. Nella giornata di sabato, festa Sanremo per l’oro (misto Chiusi) del 4 di coppia Under 43 (Diletta Ceriolo, Annalisa Zanon, Chiara Sacco, Desiree Negri, tim. Enrico Ingenito), per l’argento over 55 di Renato Alberti, Giovanni Buquicchio, Alessandro Vellani,  Pier Carlo Roggero e timoniera Stefania Crespi, del doppio di Claudio Battaglia e Gianni Rolando, del 4 di coppia Under 43 di Carla Filippi, Orietta Trentinella, Sabrina Massa e Angela De Marco (tim. Giuseppina Capri’), del doppio 43-55 di Gesa Papendrieck e Paola Sangiorgi. Piazza d’onore anche per il misto LNI Sestri Levante-Posillipo di Fiorella De Luca, Marina Chiodaroli, Eugenia Gueglio, Carola Macca’, timoniera Laura Bixio. Bronzo per i sanremesi Fabrizio Rosso, Carlo Biancheri, Gianluca Barozzi ed Enrico Ingenito (tim. Micaela Porcellana).

Il Panathlon Genova 1952 applaude il Murcarolo e le campionesse del Mediterraneo

panathlon_genova_ottobre_2015_MurcaroloGrande serata di Canottaggio martedì scorso nei locali dello Yacht Club Italiano. Ospiti della conviviale di settembre, Veronica Paccagnella e Benedetta Bellio. Le due campionesse della Sportiva Murcarolo, protagoniste con l’oro ai Mediterranean Beach Games di Coastal Rowing, raccontano ai panathleti del club Genova 1952 la loro impresa e la loro passione per il Canottaggio. Veronica e Benedetta vengono introdotte dal loro presidente Luca Cecchinelli e dal coach Stefano Melegari. Assieme a loro, in sala, anche il presidente FIC Liguria Massimo Sotteri, il vicepresidente FIC Liguria e presidente Elpis Genova Pietro Dagnino e il consigliere FIC Liguria Franco Paganelli. Tante domande vengono rivolte alle ragazze, in particolar modo legate alla capacità di sapere conciliare studio e sport. Durante la serata, interviene anche il neo coordinatore regionale scolastico Marco Ricchini ed il presidente Micillo consegna un contributo in denaro (messo a disposizione, in ugual misura, dal Panathlon Club L’Aquila e dal Panathlon Club Genova) al Presidente del Gruppo Sportivo S.Carlo in Cese. Società particolarmente colpita dall’alluvione del 2014 con la compromissione del piccolo campo di calcio da loro gestito.

Paccagnella e Bellio trionfano a Pescara

Veronica Paccagnella e Benedetta Bellio sono campionesse del Mediterraneo. Grande week end, a Pescara, in occasione di questa nuova manifestazione dedicata ai giochi da spiaggia con le genovesi, entrambe tesserate per la Sportiva Murcarolo, impegnate nel Coastal Rowing. Inizio in salita. Nei trials, dopo una partenza regolare, pagano  un errore di direzione in fase di rientro, fermando il cronometro a 4.18.22. Ultime, devono confrontarsi con la Grecia, vincitrice col tempo di 3.39.46.  Qui Paccagnella e Bellio riescono a spuntarla, esprimendosi in maniera davvero molto convincente. Dopo una partenza a terra non brillantissima, le azzurre recuperano lo svantaggio in barca, andando a vincere col tempo di 3.16.65 e staccando così il pass per l’ultimo atto di questa manifestazione sportiva. Contro l’Algeria, le allieve di Stefano Melegari si dimostrano meno veloci nella fase di corsa ma, in ogni modo, danno vita a una netta superiorità nella vogata. Dopo un piccolo svantaggio accumulato sul tratto a terra, grazie anche alla prontezza dello staff tecnico, l’imbarcazione azzurra riesce a partire sostanzialmente insieme alla compagine algerina. Nel tratto in barca le azzurre incrementano il loro margine, soprattutto nel tratto di rientro, dopo aver aggirato la boa. E’ Veronica Paccagnella a disputare l’ultimo tratto di corsa in relativa tranquillità, chiudendo col tempo di 3.17.32, con oltre 18 secondi di vantaggio sulle avversarie.
“Questa nuova disciplina è sicuramente molto impegnativa perché oltre alla forza è richiesto di rimanere sempre lucidi – dichiara Veronica al sito federale – Per quello che mi riguarda dopo la gara del primo giorno non mi aspettavo che saremmo riuscite a vincere. Poi però abbiamo visto che sul percorso riuscivamo a fare bene e quindi ci abbiamo creduto, soprattutto vedendo che sulla vogata non eravamo seconde a nessuno”. Le fa eco Benedetta. “Siamo contente e sicuramente non ci aspettavamo questa vittoria. Il primo giorno infatti abbiamo sbagliato la gara e abbiamo fatto registrare l’ultimo tempo, poi ieri abbiamo riacquistato un po’ di fiducia e oggi siamo riuscite a vincere”.

Mille Remi in sciu ma – i risultati

milleremiLa galleria fotografica: https://m.facebook.com/45663333909/albums/10150676908813910/

I risultati:

SINGOLO MASCHILE SENIOR
1. Mike De petris

SINGOLO MASTER MASCHILE
1. C.G. ELPIS Dario Rossi
2. AROLO Fabrizio Vanetti
3. C. SANREMO Mauro Conio

DOPPIO SENIOR MASCHILE
1. C. SAN MICHELE Riccardo Bavestrello – Alessio Fantozzini
2. C. SAN MICHELE Diego Bavestrello – Alessio Simone

DOPPIO MASTER MASCHILE
1. CERRO Ivan Spadoni Roberto Cavalli
2. ROWING CLUB Claudio Bozzano – Mario Venzano
3. ROWING CLUB Giovanni Tomatis – Paolo Aliverti
4. C. SANREMO Piercarlo Roggero – Alessandro Mager
5. C. SANREMO Edoardo Pirrone – Daniele Viale

C4X + SENIOR MASCHILE
C. LUINO Erik Montalbetti – Vincenzo Liprino – simone Cavalcoli – Christian Guffanti – Marco Lissone (tim)
C. SAN MICHELE Matteo Colombini – Marco Salivetti – Francesco Ferrari – Andrea Vaccaro -Chiara Maddalo (tim)

C4X + MASTER MASCHILE
1. AROLO Roberto Baranzelli – Riccardo Valena – Marino Bobbio – roberto Biolcati – Eugenio Dego (tim)
2. C. SANREMO Renato Alberti – Alessandro Vellani – Claudio Battagli – Gianni Rolando – Giuseppe De Salvo (tim)
3. C.G. ELPIS Mauro Cerulli -Fabrizio Esposito -Enrico Raffo – Riccardo Basso – Davide Basso (tim)

SINGOLO FEMMINILE SENIOR
1. VIGILI DEL FUOCO RAVALICO Claudia Giacomazzi

DOPPIO SENIOR FEMMINILE
1. C. SAN MICHELE Chiara Maddalo – Daria Franzetti
2. LNI RAPALLO Silvia Balicco – Eleonora Zallo

DOPPIO MASTER FEMMINILE
1. C. SANREMO Stefania Crespi – Barbara Piro

C4X + SENIOR FEMMINILE
1. LNI SESTRI LEVANTE Carola Maccà – Chiara Quadri – Roberta Scaltritti – Marina Chiodaroli – Laura Bixio (tim)

C4X + MASTER FEMMINILE
1. C. SANREMO Stefania Crespi – Milena Balestra – Carla Filippi – Micaela Porcellana – Guido Garavelli (tim)

Domani la “Mille remi in sciû mâ”

millevele_coastal_2013Domani, martedì 2 giugno, la Canottieri Elpis organizza la “Mille remi in sciû mâ”. Per la seconda edizione di quest’importante appuntamento, la società del presidente Dagnino si avvale della collaborazione di Canottieri Arolo, Rowing Club Genovese e Yacht Club Italiano.  Continua a leggere “Domani la “Mille remi in sciû mâ””