Cinque medaglie per i liguri ai Mondiali Junior e Universitari

Liguria sugli scudi tra Racice e Shangai, sedi rispettivamente  dei Mondiali Junior e Universitari. Cinque medaglie iridate ripagano gli sforzi compiuti in allenamento, nei raduni preparatori e durante le prove nazionali e continentali.

Continua a leggere “Cinque medaglie per i liguri ai Mondiali Junior e Universitari”

Gibelli Casaccia e Bava ai Mondiali Under 23

La Federazione Italiana Canottaggio ufficializza la partecipazione dei suoi 20 equipaggi ai prossimi Mondiali Under 23, in programma a Plovdiv (Bulgaria) da mercoledì 19 luglio fino a domenica 23. Il Rowing Club Genovese può festeggiare due convocazioni.  Continua a leggere “Gibelli Casaccia e Bava ai Mondiali Under 23”

Due medaglie per l’Elpis ai Mondiali Coastal di Lima. Oro per il sanremese Giuseppe Alberti

canottaggio_elpis_bronzo_Mondiali_CoastalSorride ancora una volta il canottaggio ligure dopo i Mondiali di Coastal_Rowing.
La Canottieri Elpis Genova porta, infatti, a casa un argento e un bronzo. Dopo la vittoria in batteria, Selene Gigliobianco (SC Elpis) conferma il proprio ottimo stato di forma conquistando la medaglia d’argento nel singolo femminile alle spalle della francese Jessica Berra. Regata di grande attacco ed eccezionale determinazione profusa nell’arco di tutti i sei chilometri del percorso, Gigliobianco brilla per costanza di rendimento costringendo Berra agli straordinari per riconfermarsi campionessa mondiale. Sesto posto per Veronica Paccagnella, atleta della Sportiva Murcarolo.

Elpis di bronzo anche nel 4 di coppia con Davide Mumolo, Edoardo Marchetti, Enrico Perino e Giorgio Gibelli Casaccia (tim. Marina Plos). Finale intensissima, in acqua e fuori con anche il reclamo dell’equipaggio peruviano ed il successivo ricorso, accolto in tarda serata dalla giuria internazionale. I genovesi seguono così i neocampioni mondiali della SN Monaco e il CC Saturnia.

Da sottolineare, poi, che nel doppio, con i colori della SN Nautique, il sanremese Giuseppe Alberti ed il monegasco Quintin Antognelli, figli rispettivamente dei pionieri del Coastal, Renato e Jannot, si impongono con ben 30 secondi di vantaggio sull’equipaggio spagnolo, al terzo posto i francesi del Saint Malo ed a seguire due equipaggi italiani della Saturnia di Trieste e dell’Elpis di Genova con i sanstevesi fratelli Garibaldi campioni del mondo uscenti. Alberti bissa il titolo mondiale conquistato in singolo nel 2011 a Bari essendo così l’unico canottiere ad aver vinto titoli mondiali di Coastal in discipline differenti.

Tutti gli equipaggi liguri in finale ai Mondiali Coastal di Lima

Dopo le batterie, Canottieri Elpis e Sportiva Murcarolo sono in finale con tutti gli equipaggi ai Mondiali di Coastal Rowing in corso di svolgimento in Perù. A Lima, oggi a partire dalle ore 18 (le 12 locali), andranno in scena le finali.

Le singoliste ottengono la prima e seconda posizione nelle rispettive batteria. Selene Gigliobianco (Elpis) chiude il suo percorso in 22 minuti e 24 secondi, precedendo la francese Jessica Barra. Meglio di Veronica Paccagnella (Murcarolo), soltanto la svedese Amanda Tholin. Nella batteria vinta dal CC Saturnia, i fratelli Garibaldi, Federico e Francesco detentori da 2 anni del titolo iridato, si piazzano al terzo posto. A sorpresa, è il Club Regata Lima a imporsi nell’eliminatoria del 4 di coppia: bene l’Elpis, con Edoardo Marchetti, Enrico Perino, Giorgio Gibelli Casaccia e Davide Mumolo (tim. Marina Plos), al secondo posto davanti al CC Saturnia. Appuntamento nel tardo pomeriggio per la lotta per le medaglie iridate.

Elpis e Murcarolo ai Mondiali di Coastal Rowing in Perù

Nel prossimo fine settimana, a partire da venerdì 13 novembre, Lima ospiterà i Mondiali di Coastal Rowing. Per la Liguria, una delle regioni leader in questa specialità, ci saranno la Canottieri Elpis e la Sportiva Murcarolo.
Occhi puntati sui fratelli Garibaldi: nella capitale del Perù, i sanstevesi Federico e Francesco desiderano confermare i successi ottenuti nelle stagioni 2013 (Helsinborg) e 2014 (Salonicco). La società del presidente Pietro Dagnino schiera al via anche il 4 di coppia di Edoardo Marchetti, Enrico Perino, Giorgio Gibelli Casaccia e Davide Mumolo, con al timone l’allenatrice Marina Plos, assieme alla singolista Selene Gigliobianco. La Sportiva Murcarolo del presidente Luca Cecchinelli punta invece sulla singolista Veronica Paccagnella, già vincitrice quest’anno dei Giochi del Mediterraneo, nella vicina Pescara, assieme a Benedetta Bellio nel doppio.

Mercoledì 11 novembre si svolgerà un’anteprima del Mondiale con la disputa della “Master Sprint Regatta”, regata sprint riservata alla categoria Master. Giovedì giornata dedicata agli allenamenti ed alle prove in acqua e venerdì mattina, a partire dalle ore 9, il via alle competizioni con la disputa delle batterie eliminatorie. Le finalissime per l’assegnazione dei titoli iridati sono in programma sabato, con inizio alle ore 9 locali (le 15 in Italia).

Perino riserva ad Aiguebelette. Basso collaboratore tecnico dei Pesi Leggeri

Da domenica prossima 30 agosto a domenica 6 settembre Aiguebelette ospiterà i Mondiali Assoluti, Pesi Leggeri e ParaRowing. Crocevia importantissimo, nel quadriennio olimpico, in quanto in Francia verranno assegnati i pass per Rio de Janeiro 2016. Paolo Perino,in gara in Coppa del Mondo quest’anno sia a Varese (settimo) sia a Lucerna (quinto) nella specialità del 4 di coppia, avrebbe dovuto misurarsi nel doppio assieme al vicecampione olimpico Romano Battisti. L’atleta cresciuto nella Sportiva Murcarolo, ora in forza alle Fiamme Gialle, è in ripresa da un infortunio al ginocchio, del quale è rimasto vittima durante un allenamento, ma, secondo la direzione tecnica, non pienamente in forma e, quindi, in grado di reggere il ritmo di gara in una barca altamente competitiva come il doppio senior a causa del persistere del dolore nel momento della spinta. Perino, sostituito in barca dall’iridato Junior Giacomo Gentili, sarà a disposizione della squadra come riserva.
Ad Aiguebelette, Genova sarà rappresentata anche da Giulio Basso, allenatore del Rowing Club Genovese. Giulio, infatti, è chiamato al Mondiale dalla Federazione in qualità di collaboratore del settore Pesi Leggeri diretto da Antonio La Padula.

Il genovese Gibelli Casaccia quarto ai Mondiali Junior in Brasile

canottaggio_rio_gibelli_casacciaQuarto posto per Giorgio Gibelli Casaccia ai Mondiali Junior di Rio de Janeiro. Nella specialità dell’otto, assieme a Mirko Cardella-SC Telimar, Lapo Londi-SC Limite, Andrea Panizza-SC Moto Guzzi, Leonardo Calabrese-RCC Tevere Remo, Antonio Cascone-CN Stabia, Giovanni Balboni-Cus Ferrara, Ivan Capuano-RYCC Savoia e Niccolò Mancusi Lotti (timoniere-SC Firenze), il genovese in forza alla Canottieri Elpis lotta sino al traguardo per salire sul podio. Obiettivo sfumato davvero per pochissimo, a vantaggio di Olanda, USA e Germania Stati Uniti, Gran Bretagna e Germania prendono un lieve vantaggio sugli avversari e transitano nell’ordine al rilevamento dei 500 metri. Gli azzurri sono in quinta posizione affiancati ai russi, quarti, a un secondo e mezzo di distacco. A tre quarti di gara la barca statunitense è ancora prima ma, staccata ormai solo di una punta, è l’Olanda che diventa pericolosissima, mentre per il terzo posto lottano furiosamente Germania, Gran Bretagna e Italia, tutte comprese nello spazio di meno di mezzo secondo. Sul finale l’Olanda, con un rush finale irresistibile, si aggiudica il titolo mondiale. Sul traguardo praticamente in contemporanea USA, Germania e Italia. Il responso è crudele per gli azzurrini: l’argento va agli USA che precedono la Germania per 39 centesimi e gli azzurri per 76 centesimi. Giorgio Gibelli Casaccia, campione europeo nel 2014 nel 4 di coppia, ed i suoi compagni avevano conquistato il successo nella batteria di giovedì. Al di là dell’amarezza, resta comunque la consapevolezza di averci provato sino al traguardo con determinazione e buon assieme.

Gibelli Casaccia ai Mondiali Junior

canottaggio_gibellicasaccia_EuropeiDopo le medaglie vinte dai vogatori di Rowing Club Genovese e Speranza Pra’ alla Coupe de la Jeunesse di Szeged, è il momento dei Mondiali Junior. Appuntamento a Rio de Janeiro, in Brasile, nel campo di regata che nel 2016 ospiterà le Olimpiadi di Rio de Janeiro. Il canottaggio ligure sarà rappresentato da Giorgio Gibelli Casaccia, già campione europeo Junior nel 2014 oltre che convocato ai Mondiali 2014 di Amburgo sempre per la specialità del 4 di coppia. Quest’anno il vogatore della Canottieri Elpis viene convocato dal caposettore azzurro Antonio Colamonici per prender parte alla rassegna iridata nell’otto e gareggerà assieme a Mirko Cardella (SC Telimar), Lapo Londi (SC Limite), Andrea Panizza (SC Moto Guzzi), Leonardo Calabrese (RCC Tevere Remo), Antonio Cascone (CN Stabia), Giovanni Balboni (Cus Ferrara), Ivan Capuano (RYCC Savoia) ed al timoniere Niccolò Mancusi Lotti (SC Firenze). La batteria dell’otto azzurro è prevista a mezzogiorno (ora brasiliana, le 17 in Italia) di giovedì. A Rio de Janeiro, in qualità di collaboratore del settore femminile, ci sarà anche il genovese Valter Bagliano.

Pelloni quarta ai Mondiali U23 nel doppio leggero, ottavi Garibaldi e Mumolo nel doppio

canottaggio_Pelloni_CesariniBianca Laura Pelloni centra un ottimo quarto posto ai Mondiali Under 23 di Plovdiv. Assieme a Federica Cesarini (Gavirate),  l’atleta dello Speranza Pra’ gareggia ad altissimi livelli in Bulgaria. Con il tempo di 7’07”33, il doppio Pesi Leggeri azzurro conclude la sua avventura iridata alle spalle di Nuova Zelanda (campione del mondo), Cina e Svizzera. E’ il segnale della grande crescita di questa ragazza, seguita a Pra’ da Maurizio Capocci e Giancarlo Paravidino, dopo le buone prestazioni degli anni scorsi ai Mondiali Junior. Continua a leggere “Pelloni quarta ai Mondiali U23 nel doppio leggero, ottavi Garibaldi e Mumolo nel doppio”