Si chiude al settimo posto l’esperienza in Coppa del Mondo dell’ammiraglia azzurra a Lucerna (Svizzera).

Una posizione guadagnata rispetto agli Europei, svolti un mese fa a Racice (Repubblica Ceca) con segnali di crescita davvero molto importanti. In barca tre genovesi: Davide Mumolo e Cesare Gabbia, entrambi vogatori dell’Elpis Genova, assieme a Paolo Perino, il finanziere cresciuto nella Sportiva Murcarolo.

Grande coraggio espresso in batteria: Italia quarta in avvio e terza a metà gara, l’ammiraglia supera la Gran Bretagna che reagisce e riesce a piazzare il controsorpasso in prossimità del traguardo.  Italia meno brillante nel recupero dove si classifica al quinto posto dietro Olanda, Romania, Nuova Zelanda e Russia. Pronto riscatto nella finale B. Italia, al passaggio della prima frazione, è seconda a ridosso dei polacchi. A circa ottocento metri l’Italia attacca la Polonia e la supera in un gioco di punte che la porta a passare prima a metà gara mantenendo la leadership sino al traguardo e respingendo attacchi di Russia e Nuova Zelanda.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.