Sampierdarenesi nella top 10 del Festival dei Giovani

canottaggio_sampierdarenesiLa Canottieri Sampierdarenesi raggiunge la nona posizione del Festival dei Giovani. Sono 427 i punti nella classifica della più grande manifestazione giovanile Under 14, disputata a Candia (Torino) con la partecipazione complessiva di ben 1487 canottieri, mentre Elpis Genova e Speranza Pra’ si classificano, a pari merito, in venticinquesima posizione e il Rowing Club Genovese è trentaduesimo. 
Alla Canottieri Sampierdarenesi  gli ori del quattro di coppia (Cappagli, Battistini, Fontanella, Picco),  Matteo Battistini, Martino Cappagli  Simone Sanna e Ilaria Cespi (anche argento), l’argento nel singolo con Benedetta Gaione, Elisa Caiazzo (anche bronzo), Quemal Qalliaj, Simone Sanna, nei doppi con Federico Picco e Stefano Zingariello, con Diego Fontanella ed Edoardo Picco, con Cecilia Carmagnola e Benedetta Gaione. Sul podio anche Irene Spanu e Veronica Germano, bronzo nel doppio, così come Veronica Germano.

Lo Speranza Pra’ conquista l’oro con Lorenzo Ciollaro, Nicolò Ferruggia, il quattro di coppia (Ferrari, Ciollaro, Di Muro, Rocchi), l’argento con Davide Zini, Edoardo Rocchi, il bronzo con Alessandro Boidi, Andrea Rusca, Emanuele Rocchi, Daniel Arpe, Davide Piano e il quattro di coppia misto Murcarolo (Melegari, Cullari, Maestri, Rocchi).

Elpis Genova festeggia l’affermazione di Maurizio De Franchi, l’argento del quattro di coppia (De Franchi, Prato, Patrone, Menessini), del doppio di Massimiliano Menessini e Tommaso Zuccheddu, di Mario Prato e il bronzo di Beatrice Cerruti, del doppio di Michele Maspero (bronzo anche in singolo) e Filippo Brissolari.

Per il Rowing Club Genovese braccia al cielo per il vincente doppio di Carolina Colonnello e Lucia Rebuffo e nel singolo per Alessandro Maryni (anche bronzo). Secondi posti per Tommaso Rossi e Lucia Rebuffo e bronzi a firma di bronzi di Pietro Fiorino, dei doppi di Luigi Thea e Francesco Polleri, di Lapo Vega e Daniele Carbone, di Rossi e Fiorino, del quattro di coppia (Thea, Lugaro, Polleri, Neri).

Brilla anche il Club Sportivo Urania con i successi di Arianna Moscatelli (anche un bronzo) e Giada Danovaro (doppietta d’ori)

Marcella Sabatelli spinge la LNI Savona due volte verso il bronzo mentre sono Alice Arameo e Giona Piccardo (due volte) a mostrar orgogliosi la medaglia del più prezioso dei metalli. Terzo Aronne Piccardo.

Murcarolo in evidenza con la vittoria di Pietro Sitia, gli argenti di Giovanni Melegari e Matteo Pedretti

Per la Canottieri Argus l’affermazione di Matteo Canepa e la terza piazza per il quattro di coppia (Canepa, Traversone, Carnevali, Verderame Russo)

Mario Giordano sale sul secondo e sul terzo gradino del podio per la Canottieri Santo Stefano al Mare, così come Paolo Donzella. Sono poi Bianca Brunengo ed  Alice Ramella a firmare l’argento, in questo caso anche nel doppio con Beatrice Aresi (Argus). In chiusura l’oro di Bianca Brunengo e Margherita Calvini nel doppio.

Il doppio di Aurora Benvenuto e Chiara Dughetti iscrive la Velocior nel medagliere con il bronzo. C’è anche l’argento di Pietro Menchelli

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.