Rowing, Murcarolo e Sampierdarenesi campioni d’Italia a Ravenna

Il canottaggio ligure è in festa dopo i Tricolori Ragazzi, Esordienti e Under 23 di Ravenna. I titoli e le medaglie conquistate confermano la bontà del lavoro svolto dalle società in sede di preparazione autunnale, invernale e primaverile.Sono Rowing Club Genovese, Sportiva Murcarolo e Canottieri Sampierdarenesi a tagliare traguardi importanti con equipaggi capaci di gareggiare con tecnica, grinta e cuore.

Il Rowing Club Genovese raggiunge anche quest’anno risultati ottimi nella categoria Under 23. Sale sul più alto gradino del podio grazie a Sofia Tanghetti e Maria Ludovica Costa, campionesse d’Italia nel 2 senza Under 23 PL con ottimo margine su Esperia e Vittorino da Feltre. Sofia e Maria Ludovica, vincitrici della selezione per il Mondiale Assoluto di Linz in questa specialità, proseguono il loro ottimo momento dopo aver trionfato al Tricolore Assoluto di Varese domenica 9 giugno. Il bis d’oro nel 4 di coppia Under 23  con Sofia e Maria Ludovica capaci di imporsi assieme a Lucia Rebuffo e Ludovica d’Epifanio su Amici del Fiume ed Esperia. Due titoli e altre medaglie preziose. Piazza d’onore nel doppio Under 23 PL per Francesco Polleri e Giacomo Costa, battuti soltanto dalla Canottieri Gavirate, e argento pure per il 2 con Under 23 di Marco Farinini e Giorgio Gibelli Casaccia (tim. Alessandro Calder).  Secondo posto, al termine di una bellissima sfida con il CUS Pavia, per il 4 senza di Giacomo Costa, Edoardo Nizzi, Tommaso Rossi e Mario Prato.

La Sportiva Murcarolo conquista l’oro nel doppio Ragazzi ed è l’ennesima dimostrazione del buon lavoro condotto in sede di crescita dei talenti.  Giovanni Melegari e Andrea Licatalosi coronano una stagione ricca di soddisfazioni con una vittoria netta nell’atto conclusivo della rassegna tricolore con il tempo di 6’39’’80. All’arrivo, Marina Militare Sabaudia e Canottieri Lazio sono staccate rispettivamente di 6 e 8 secondi. Sul podio, terzo, anche il 4 con Under 23 di Alessandro Traversone, Francesco Di Re, Maurizio De Franchi e Tommaso Cerruti (tim. Fabio Siracusa). Bronzo anche per il doppio Esordienti di Giulio Deidda e Mirko Gambardella.

Per la Canottieri Sampierdarenesi vittoria nel 4 senza Ragazzi, capace di raggiungere un grande obiettivo dopo aver iniziato il 2019 nel miglior dei modi con il successo al primo Meeting Nazionale. Martino Cappagli, Riccardo Corsinovi, Luca Carrozzino e Simone Galtieri liquidano la concorrenza qualificata di Canottieri Milano e CC Aniene riportando nella bacheca sociale un titolo italiano fuoriscalmo mancante dal 1968.  Medaglia di bronzo per l’otto Ragazze, dietro Lario e Pro Monopoli, composto da Raissa Scionico, Ilaria Cespi, Viviana Graci, Angelica Drago, Alice Mancuso, Gaia Grimaldi, Ottavia Calvi e Irene Nizzi (tim. Jacopo Cappagli).

Da segnalare anche il quarto posto firmato dallo Speranza Pra’ nel doppio Under 23 ottenuto da Alessio Bozzano ed Edoardo Rocchi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.