Aperti i Campionati Italiani in Tipo Regolamentare a Pra’

canottaggio_Pra_05102013Si sono concluse, nel bacino remiero di Genova Prà, le batterie dei Campionati Italiani del Mare, organizzati da FIC Liguria e Speranza Pra’ e caratterizzati dalla partecipazione di quasi 500 atleti in arrivo da tutta Italia. Un’ora e quaranta minuti per lo svolgimento delle prime quattordici gare del programma. Continua a leggere “Aperti i Campionati Italiani in Tipo Regolamentare a Pra’”

Museo, piscina, Acquario e serate conviviale: tutto ai Campionati Regolamentari di Genova!

DSC_5995Non solo sport. Non mancano gli appuntamenti con la cultura ed il divertimento per tutti i partecipanti ai prossimi Campionati in Tipo Regolamentare, abbinati al Trofeo del Mare ed in programma sabato e domenica prossimi a Genova Pra’. Continua a leggere “Museo, piscina, Acquario e serate conviviale: tutto ai Campionati Regolamentari di Genova!”

Conto alla rovescia per i Tricolori Regolamentari

Motori caldi a Genova sul campo di gara di Prà, pronto ad ospitare nei due prossimi fine settimana altrettante rassegne tricolori, le ultime due del 2013: i Campionati Italiani in Tipo Regolamentare e i Campionati Italiani di Coastal Rowing.

Si parte con i Tricolori del Mare, sulle imbarcazioni yole. Il via sabato mattina, con le batterie e a seguire i recuperi. Domenica mattina semifinali, laddove previste, e successivamente le finale per l’assegnazione dei titoli.

Al Campionato Italiano in Tipo Regolamentare, sedici titoli complessivi per le categorie Ragazzi (GIG a quattro maschile e femminile), Junior (canoino, doppio canoe e quattro yole maschile e femminile) e Senior (canoino, doppio canoe e quattro yole femminile, canoino, doppio canoe, due yole, quattro yole e otto yole maschile) è abbinata anche l’assegnazione dei Tricolori del Mare Master, unica occasione in cui sono previsti gli equipaggi misti.  Continua a leggere “Conto alla rovescia per i Tricolori Regolamentari”

Murcarolo, Elpis e Speranza: medaglie preziose a Sabaudia

canottaggio_Bellio_Zacco_Melegari

Titoli e medaglie per il canottaggio ligure a Sabaudia. Sono, soprattutto, Sportiva Murcarolo ed Elpis Genova a realizzare importanti risultati nella cornice del lago di Paola nelle categorie Assoluti e Junior. Continua a leggere “Murcarolo, Elpis e Speranza: medaglie preziose a Sabaudia”

Presentati i Campionati Italiani Regolamentare e Coastal

Il mese di ottobre vedrà Genova due volte protagonista nell’organizzazione di importanti appuntamenti nazionali. Saranno circa mille i canottieri e cento le società in arrivo da tutta Italia per l’assegnazione dei titoli di campione d’Italia. Sabato 5 e domenica 6 ottobre, con organizzazione a cura di FIC Liguria e Speranza  Pra’, il campo di regata di Pra’ ospiterà iCampionati Italiani in Tipo Regolamentare, abbinati al 24° Trofeo del Mare. Sabato 12 e domenica 13 ottobre, a cura di Elpis, Rowing Club Genovese, Dario Schenone Foce e Speranza Pra’, ci saranno i Campionati Italiani Coastal Rowingambientati nella cornice dl Porto Antico. Due discipline diverse, la prima legata alla tradizione e la seconda frutto dell’innovazione della FISA (la Federazione Internazionale) che dal 2007, nel Coastal Rowing, assegna anche titoli e medaglie iridate.  Continua a leggere “Presentati i Campionati Italiani Regolamentare e Coastal”

Cinque Master italiani alla più lunga gara del mondo

canottaggiomania_ginevra (1)(da www.Canottaggiomania.com)

Il «Tour du Léman» è una prova internazionale di resistenza organizzata alla fine di settembre dalla Società Nautica di Ginevra. Quest’anno si partirà esattamente alle 9 di sabato prossimo dal molo nord del « Port Noir ». Chi se ne frega, direte voi, ma, invece, è importante! Centosessanta chilometri, una fatica mostruosa non per uomini duri ma appassionati, talmente appassionati da mettere a rischio la propria… pelle? No, dai, qui si scherza, però l’impresa è davvero notevole. Con il suo percorso di 160 km, la più lunga prova al mondo di canottaggio senza scalo in bacino chiuso. La durata della prova varia, a seconda delle condizioni atmosferiche, dell’armamento dell’imbarcazione e del livello degli equipaggi,fra 12 e 17 ore. Il percorso è inoltre segnalato mediante più di dieci postazioni di controllo che ogni equipaggio dovrà raggiungere e dove vengono registrati i passaggi; per ragioni di sicurezza, pena l’esclusione dalla corsa, la postazione di controllo di Losanna-Vidy (ca. al km 50) deve essere raggiunta in meno di sei ore e trenta minuti e quella di Bouveret (ca. al km 85) in meno di nove ore e con meno di tre ore di ritardo dal primo arrivato. Continua a leggere “Cinque Master italiani alla più lunga gara del mondo”