Paccagnella e Bellio trionfano a Pescara

Veronica Paccagnella e Benedetta Bellio sono campionesse del Mediterraneo. Grande week end, a Pescara, in occasione di questa nuova manifestazione dedicata ai giochi da spiaggia con le genovesi, entrambe tesserate per la Sportiva Murcarolo, impegnate nel Coastal Rowing. Inizio in salita. Nei trials, dopo una partenza regolare, pagano  un errore di direzione in fase di rientro, fermando il cronometro a 4.18.22. Ultime, devono confrontarsi con la Grecia, vincitrice col tempo di 3.39.46.  Qui Paccagnella e Bellio riescono a spuntarla, esprimendosi in maniera davvero molto convincente. Dopo una partenza a terra non brillantissima, le azzurre recuperano lo svantaggio in barca, andando a vincere col tempo di 3.16.65 e staccando così il pass per l’ultimo atto di questa manifestazione sportiva. Contro l’Algeria, le allieve di Stefano Melegari si dimostrano meno veloci nella fase di corsa ma, in ogni modo, danno vita a una netta superiorità nella vogata. Dopo un piccolo svantaggio accumulato sul tratto a terra, grazie anche alla prontezza dello staff tecnico, l’imbarcazione azzurra riesce a partire sostanzialmente insieme alla compagine algerina. Nel tratto in barca le azzurre incrementano il loro margine, soprattutto nel tratto di rientro, dopo aver aggirato la boa. E’ Veronica Paccagnella a disputare l’ultimo tratto di corsa in relativa tranquillità, chiudendo col tempo di 3.17.32, con oltre 18 secondi di vantaggio sulle avversarie.
“Questa nuova disciplina è sicuramente molto impegnativa perché oltre alla forza è richiesto di rimanere sempre lucidi – dichiara Veronica al sito federale – Per quello che mi riguarda dopo la gara del primo giorno non mi aspettavo che saremmo riuscite a vincere. Poi però abbiamo visto che sul percorso riuscivamo a fare bene e quindi ci abbiamo creduto, soprattutto vedendo che sulla vogata non eravamo seconde a nessuno”. Le fa eco Benedetta. “Siamo contente e sicuramente non ci aspettavamo questa vittoria. Il primo giorno infatti abbiamo sbagliato la gara e abbiamo fatto registrare l’ultimo tempo, poi ieri abbiamo riacquistato un po’ di fiducia e oggi siamo riuscite a vincere”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.