Mondiali Under 23: quarto Gabbia nel quattro senza

canottaggio_gabbia_4senzaLinzQuarto posto, nella specialità del quattro senza, per Cesare Gabbia ai Mondiali Under 23 in Austria. Buon risultato per l’atleta della Canottieri Elpis nella rassegna iridata, maturato insieme a  Matteo Borsini (Limite sull’Arno), Roberto Bianco (Fiamme Oro) e Pietro Zileri (Can. Firenze). Equipaggio in continua crescita: dalla non brillante batteria al pregevole recupero arrivando alla coraggiosa e rabbiosa finale. Partenza fulminea della Romania, seguita da Australia e Stati Uniti, con l’Italia quarta al passaggio dei primi 500 metri. Gabbia e compagni non si sono mai disuniti, portando numerosi attacchi alla barca americana, vicinissima a metà gara. Decisiva la terza frazione, tra i 1000 ed i 1500, quando il vantaggio statunitense è arrivato a oltre due secondi. Troppi da recuperare nell’ultima parte del percorso ma comunque, per Gabbia, il Mondiale Linz è una buona esperienza da aggiungere ai recenti ottimi traguardi raggiunti in campo nazionale.  Ottavo posto, invece, per Davide Mumolo (Can. Elpis): l’iridato Junior esordiva a livello Under 23 e, a capovoga del suo quattro di coppia, si è piazzato ottavo (secondo in finale B) insieme  Tiziano Evangelisti, Michele Manzoli e Corrado Verità. None, invece, Veronica Paccagnella e Selene Gigliobianco, anch’esse biancocelesti dell’Elpis, nella specialità del quattro senza.  Tredicesima, invece, Denise Zacco (Sportiva Murcarolo) nel singolo Pesi Leggeri.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.