canottaggio_pelloni_azzurra_dalojaBis d’ori per il finanziere Paolo Perino, marchio di fabbrica della Sportiva Murcarolo, bis di medaglie anche per Bianca Laura Pelloni (Speranza Pra’). Davide Mumolo (Elpis), Federico Garibaldi (Elpis), Cesare Gabbia (Elpis), sul podio anche Benedetta Bellio (Sportiva Murcarolo) e Riccardo Mager (Can. Sanremo). Week end altamente soddisfacente per i canottieri liguri impegnati nella 28a edizione del Memorial d’Aloja, caratterizzata dal successo dell’Italia su Lituania e Grecia. Paolo Perino vince sia sabato sia domenica nella specialità del quattro senza: titolare “fisso”, assieme ai partenopei Vicino e Paonessa, la direzione tecnica gli cambia il più giovane partner. Prima Giovanni Abagnale e poi Matteo Lodo: Italia sempre prima davanti alla Spagna. Nel quattro di coppia, pur trovandosi su due equipaggi differenti, gli Under 23 Davide Mumolo e Federico Garibaldi, entrambi Elpis, si comportano egregiamente centrando, tutte e due, un argento ed un bronzo, sempre alle spalle della Lituania. Anche per loro, le porte della Nazionale per gli Europei sono assolutamente aperte dato che l’head coach Franco Cattaneo è alla ricerca dei migliori uomini per formare un quadruplo altamente competitivo.   Sempre terzo, a bordo dell’otto, è Cesare Gabbia (Elpis), uomo importante nel settore di punta per la costruzione di un’Ammiraglia competitiva ai prossimi Mondiali di Amsterdam. Un terzo ed un quarto posto, invece, per Benedetta Bellio (Murcarolo), nella specialità del due senza assieme alla torinese Laura Basadonna. Quinta, nella categoria Pesi Leggeri, Denise Zacco (Murcarolo) in doppio con Veronica Lozza. Ennesima conferma, con un oro ed un bronzo rispettivamente in singolo ed in doppio, per la junior Bianca Laura Pelloni. L’atleta dello Speranza Pra’ pone così le basi per un’altra stagione da protagonista nelle categorie giovanili. Terzo posto, invece, per Riccardo Mager (Can. Sanremo) assieme al piemontese Riccardo Peretti nel due senza.  Il levantino Davide Dapretto conquista due bronzi nella specialità del Para-Rowing.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.