canottaggio_rowing_palermoLe società liguri si mettono in evidenza anche a Palermo in occasione dei Campionati Italiani in Tipo Regolamentare. Golfo di Mondello affollato, con la partecipazione di oltre 500 vogatori impegnati tra sabato e domenica sulle distanze pari a 1000 e 1500 metri. Elpis e Rowing Club Genovese sulla stessa lunghezza d’onda dei buoni risultati ottenuti a Ravenna. In medaglia anche l’Argus.

canottaggio_elpis_marchetti_edoardoEdoardo Marchetti conquista il titolo italiano nel canoino Senior per l’Elpis Genova. Strepitosa affermazione in 6.12:46 sul partenopeo Antonio Vicino (CRV Italia) e sul pugliese Daniele Crastolla (VVF Carrino). Piazza d’onore per i biancocelesti Federico Castagnino, Lorenzo Filippi, Alessandro Liccardo e Giorgio Gesmundo (tim. Giacomo Bottaro) nella GIG a 4 Ragazzi. Sono secondi, nel doppio canoe Junior, anche Giorgio Gibelli Casaccia ed Edoardo Nizzi dopo un bel confronto con la Canottieri Firenze.  Francesco Garibaldi ed Enrico Perino, timonati da Giacomo Bottaro, conquistano l’argento nella due Yole Senior dove è la Canottieri Firenze a laurearsi campione d’Italia.  Terzi, invece, Federico Garibaldi e Davide Mumolo che cedono a Pro Monopoli e Timavo.  Stesso risultato per Andrea Crivello tra i Master.

Il Rowing Club Genovese vince nella Yole a 4 Senior con Alessandra Blondet, Ludovica D’Epifanio, Francesca Durando e Carlotta Zamboni (tim. Sofia Tanghetti). Medaglia d’argento, nel quattro Yole Junior, per Giacomo Costa, Lorenzo Brusato, Alberto Tanghetti e Marco Farinini (tim. Lorenzo Rebuffo), battuti soltanto dal CC Saturnia. Bronzo per il quattro yole Senior di Filippo D’Epifanio, Lorenzo Keyes, Emanuele Farinini e Leonardo Bava (tim. Lorenzo Rebuffo): davanti a loro, Saturnia e Savoia. Si tinge d’argento la prestazione dell’otto Yole (Bava, Brusato, D’Epifanio, Emanuele e Marco Farinini, Tanghetti, Keyes, Costa, tim. Rebuffo).

Argus da applausi nel doppio canoe Junior dove Silvia Tripi e Arianna Casarini sono terze alle spalle di Nazario Sauro e Timavo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.