Due medaglie per l’Elpis ai Mondiali Coastal di Lima. Oro per il sanremese Giuseppe Alberti

canottaggio_elpis_bronzo_Mondiali_CoastalSorride ancora una volta il canottaggio ligure dopo i Mondiali di Coastal_Rowing.
La Canottieri Elpis Genova porta, infatti, a casa un argento e un bronzo. Dopo la vittoria in batteria, Selene Gigliobianco (SC Elpis) conferma il proprio ottimo stato di forma conquistando la medaglia d’argento nel singolo femminile alle spalle della francese Jessica Berra. Regata di grande attacco ed eccezionale determinazione profusa nell’arco di tutti i sei chilometri del percorso, Gigliobianco brilla per costanza di rendimento costringendo Berra agli straordinari per riconfermarsi campionessa mondiale. Sesto posto per Veronica Paccagnella, atleta della Sportiva Murcarolo.

Elpis di bronzo anche nel 4 di coppia con Davide Mumolo, Edoardo Marchetti, Enrico Perino e Giorgio Gibelli Casaccia (tim. Marina Plos). Finale intensissima, in acqua e fuori con anche il reclamo dell’equipaggio peruviano ed il successivo ricorso, accolto in tarda serata dalla giuria internazionale. I genovesi seguono così i neocampioni mondiali della SN Monaco e il CC Saturnia.

Da sottolineare, poi, che nel doppio, con i colori della SN Nautique, il sanremese Giuseppe Alberti ed il monegasco Quintin Antognelli, figli rispettivamente dei pionieri del Coastal, Renato e Jannot, si impongono con ben 30 secondi di vantaggio sull’equipaggio spagnolo, al terzo posto i francesi del Saint Malo ed a seguire due equipaggi italiani della Saturnia di Trieste e dell’Elpis di Genova con i sanstevesi fratelli Garibaldi campioni del mondo uscenti. Alberti bissa il titolo mondiale conquistato in singolo nel 2011 a Bari essendo così l’unico canottiere ad aver vinto titoli mondiali di Coastal in discipline differenti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.