DALLE SOCIETA’ Rowing al settimo cielo dopo i Mondiali Under 23

Un mondiale da incorniciare quello Under 23 sul campo di Sarasota in America. Il Rowing Club Genovese sale sul gradino più alto del podio per ben 2 volte. Le prime emozioni cominciano sabato con Maria Ludovica Costa e Sofia Tanghetti nel 2- under 23 pesi leggeri che si trovano a gareggiare contro Messico, Australia, Germania e l’equipaggio campione del mondo in carica dell’America.

Le ragazze sono prime fin da subito e pian piano sfilano via prendendo sempre più vantaggio sulle avversarie. Chiudono senza troppi problemi in prima posizione con un buon distacco sugli altri equipaggi, dimostrando la loro superiorità. Il Rowing club Genovese è campione del mondo! Poco dopo è il turno di Giacomo Costa al carrello numero 2 del 4X under 23 Pesi Leggeri, assieme ai compagni di barca, Alberto Zamariola, Francesco Squadrone e Giulio Acernese. Partono anche loro bene sempre nel gruppo di testa, il passo costante è la loro forza e sfilano via dall’equipaggio della Francia che fino all’ultimo proverà a raggiungerli.

Ma niente da fare, ancora una volta il Rowing Club Genovese con Giacomo Costa è sul gradino più alto del mondo!!! A chiudere questo mondiale in bellezza ci pensa Giorgio Casaccia Gibelli e i suoi compagni Jacopo Frigerio, Edoardo Lanzavecchia e Nicholas Kohl nella specialità olimpica del 4- Under 23 maschile. Gara da cardiopalma sin dalle prime palate, Inghilterra che sfila via quasi subito e Germania, Italia e Nuova Zelanda a seguire in lizza per il podio. Sul finale il nostro equipaggio assieme alla Nuova Zelanda riesce a lasciar dietro la Germania e alla fine colpo su colpo, palata su palata l’Italia è di bronzo!!!

Grandi ragazzi! Grande Italia! Il Rowing Club Genovese è orgoglioso di voi e fa i più sentiti complimenti a voi e a tutta la squadra tecnica del Rowing e dell’Italia, nella speranza che questo sia solo l’inizio per un futuro pieno di soddisfazioni!

Ufficio Stampa Rowing Club Genovese

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.