L’otto e il nove febbraio si è svolta a Torino la classicissima “D’Inverno sul Po’”, gara organizzata dal Circolo Canottieri Esperia, giunta quest’anno alla trentasettesima edizione.
Le prime a scendere in acqua sono state Alice Mantero e Lucia Cambiaso sul doppio categoria Allievi C. Partite per ultime hanno, durante i quattro chilometri di gara, recuperato via via tutte le avversarie arrivando sul traguardo con il tempo di 14′:22″:63 davanti al doppio misto Rowing – Santo Stefano delle amiche Sofia Lattanzio e Arianna Ramella e quello del Tevere Remo a completare il podio.

A seguire la gara del singolo categoria cadetti, dove il nostro Davide Campanini, con il tempo di 13′:43″:56 ha vinto la medaglia d’argento dietro il singolista della canottieri Candia 2010 e davanti alla Società Canottieri Milano.

Nel primissimo pomeriggio è stata la volta di Giovanni Cambiaso sul singolo Under 23 Pesi Leggeri e di Edoardo Rocchi nella gara del singolo categoria Under 23.

Medaglia di legno per Giovanni Cambiaso (17′:57″:87) arrivato quarto dopo una gara condizionata anche dal “traffico” durante il percorso, a soli sei secondi dal terzo classificato, l’Israeliano Daniel Dubitsky.

Sorte differente per il bravissimo Edoardo Rocchi che ha vinto, con il tempo di 17′:11″:25, la medaglia di bronzo dietro Nicolo Carucci (Gavirate) e Riccardo Mattana (Idroscalo).

Ha chiuso le gare dal sabato per i nostri colori Davide Zini nella gara del singolo categoria ragazzi. Ottimo il suo quarto posto (18′:40″:79) dietro Nicolò Bacci (Cavallini), Maichol Brambilla (Eridanea) e Giannarelli Diego (SC Cerea).

La prima gara di domenica (quattro senior) ha visto in acqua Edoardo Rocchi e Giovanni Cambiaso su due differenti equipaggi misti targati Cus Torino. Edoardo Rocchi ha centrato un ottimo secondo posto con il tempo di 14′:55″:02 dietro la Canottieri Saturnia e davanti alla selezione rumena. Giovanni Cambiaso (15′:39″:19) ha invece centrato un inaspettato nono posto.

Da segnalare il sedicesimo posto, nell’affollata gara del quattro ragazzi, ottenuto dall’equipaggio formato da Giacomo Bertagna, Gabriele Ferrari, Daniel Arpe e Sebastian Brusutti alla loro prima esperienza sul Po’.

Ottimo il nono posto nella gara del quattro junior (15′:44″:60) dal nostro equipaggio composto da Emanuele Rocchi, Davide Zini, Luigi Bozzano e Matteo Tata.

Due giorni di sport e di ottimi risultati conseguiti con il sacrificio e l’applicazione di tutti gli atleti supportati, seguiti e guidati dai nostri due tecnici Maurizio Capocci e Giancarlo Paravidino per i quali non bastano le parole per ringraziarli del lavoro svolto.

Ufficio Stampa GS Speranza

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.