DALLE SOCIETA’ – Dal rischio di scomparire ai titoli mondiali

DAL RISCHIO DI SCOMPARIRE AI TITOLI MONDIALI

 

LA SOCIETA’ SPORTIVA MURCAROLO DOPO I DANNI DELLA MAREGGIATA DI OTTOBRE SI RIALZA E VINCE CON MIRABILE E BONAMONETA, FONDAMENTALE L’INTERVENTO DEL GRUPPO SPINELLI

 

Genova, 17 Aprile 2019

“Ho veramente creduto di veder scomparire la società che ho contribuito a far crescere con tanti sforzi” queste le parole del Direttore Tecnico Stefano Melegari “ma siamo ripartiti alla grande grazie all’intuizione del nostro Presidente Cecchinelli.”
A fine ottobre la mareggiata si era portata via 20 imbarcazioni causando danni per oltre 50 mila euro, una cifra impensabile per una piccola società sportiva, ma l’immediato crowdfunding attivato online e promosso sui social ha permesso di raccogliere fondi in tutta Italia, ma soprattutto di siglare un importante accordo di sponsorizzazione con il Gruppo Spinelli che ha consentito di acquistare nuove barche, ovviamente gialle.

“Da sempre crediamo nell’importanza dello sport e siamo sponsor di numerose società sul territorio, una volta venuti a conoscenza dei problemi del Murcarolo abbiamo voluto dare il nostro contributo. E’ una piccola società che però riesce a coinvolgere ragazzi e ragazze dagli 8 anni fino ad arrivare ai 51 di Mirabile, eccezionale atleta para olimpico. Siamo contenti di essere stati d’aiuto” spiega Roberto Spinelli.
Un 2019 iniziato alla grande per la Società Sportiva Murcarolo Asd che quest’anno festeggia i 59 anni dalla sua fondazione. Un titolo di campione europeo, un titolo di campione mondiale nel para rowing con Gian Filippo Mirabile e, due medaglie, oro e argento al meeting internazionale di canottaggio, dedicato al compianto presidente della federazione italiana canottaggio Paolo D’Aloja dello scorso 14 aprile da parte di Alessandro Bonamoneta. A questi brillanti risultati in campo internazionale vanno aggiunti i titoli italiani di Pisa nella specialità del fondo e, il titolo italiano di remoergometro a Montecatini Terme oltre alle affermazioni al primo meeting nazionale di Piediluco. Questi risultati sono frutto del lavoro costante dell’allenatore e direttore tecnico Melegari che, è alla guida tecnica della società da quasi 30 anni  e che, va ricordato è anche alla guida della commissione tecnica regionale e, nel recente passato ha portato Paolo Perino, atleta nato e cresciuto nella società sportiva Murcarolo, a qualificare il 4 di coppia per le olimpiadi di Londra del 2012.

Presidente Cecchinelli come è nata questa joint venture con il Gruppo Spinelli? È stato un caso. Subito dopo il lancio del crowdfunding si è iniziato a parlare di una possibile sponsorizzazione da parte della famiglia Spinelli verso la mia società. Durante le festività natalizie poi, siamo arrivati alla firma del contratto che, ha portato nelle casse del Murcarolo oltre 20 mila euro. Grazie a loro siamo stati in grado di ricostruire un parco barche di primissimo ordine, dando ai nostri atleti di nuovo gli strumenti per esprimersi al meglio delle proprie possibilità. Credo che, non ci fosse stato il loro apporto, oggi non saremmo qua a festeggiare questo inizio di stagione così ricco di successi. Devo dire che, il giorno in cui ho comunicato al mio consiglio la notizia qualcuno si è commosso.

Da un presidente ad un altro abbiamo raggiunto il presidente del CONI Liguria Antonio Micillo per avere un parere dalla massima carica sportiva ligure riguardo ai risultati del Murcarolo. “Che dire, il Murcarolo è una società solida e fatta di persone appassionate e volontarie, questo mix rende l’impossibile possibile. Avere un presidente così giovane ha sicuramente aiutato a raggiungere questi traguardi. Il fatto che Spinelli abbia scelto una realtà come Murcarolo da appassionato di mare mi fa molto piace e, credo che debba essere preso d’esempio”.

I prossimi appuntamenti per il Murcarolo Presidente?
“Ci attendono in successione i campionari regionali a Genova Prà, il secondo meeting nazionale a Piediluco e, i vari campionati italiani di categoria dove speriamo di ottenere ancora ottimi risultati. Per scaramanzia non mi spingo oltre ma un’occhio alle manifestazioni internazionali è d’obbligo”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.