Medaglie ed esperienze importanti dal 1° Meeting Nazionale per il RCG1890

Buona la prima per il Rowing Club Genovese al primo meeting nazionale svoltosi a Piediluco lo scorso weekend.

I nostri atleti si sono distinti fra quelli di alto livello, aggiungendo al bottino della nostra società ben 10 medaglie: 6 Ori, 2 Argenti e 2 Bronzi. A portare a casa la prima medaglia del meeting ci pensa Giacomo Cappannelli e il timoniere Alessandro Calder nel quattro con senior maschile, arrivando secondi dietro alla canottieri Gavirate; sempre Giacomo assieme a Jacopo Danovaro arrivano terzi nel quattro di coppia senior maschile. A seguire Marta Cavolata, alla sua prima esperienza come esordiente, sale sul gradino più alto del podio nel doppio esordienti femminile assieme al Pro Monopoli; mentre nel singolo esordienti chiude seconda dietro alla canottieri Tremezzina. Arrivano altre due vittorie: una dal quattro di coppia Pesi Leggeri maschile, composto da Squadrone Francesco ( Amici del Fiume) Michele Rebuffo, Edoardo Nizzi e Lorenzo Brusato, ( nella stessa finale Francesco Lozza è settimo) e la seconda arriva dall’8 junior maschile di Tommaso Rossi e il timoniere Alessandro Calder misto Pro Monopoli. Tommaso e Alessandro sono invece quarti nel quattro con junior maschile. L’ultima medaglia è di Marco Farinini e Edoardo Marchetti che vincono sugli avversari, nell’8 senior maschile, misto cus bari. Da segnalare anche il primo posto in finale B di Benedetta Gaione nel doppio ragazze femminile assieme a Costanza Bossan della canottieri Padova e Il sesto posto nel quattro di coppia ragazzi maschile di Francesco Polleri e Andrea Devoli misto Canottieri Murcarolo . Ma ora concentriamoci sulle barche valutative in vista della formazione della nazionale azzurra. I primi protagonisti sono Giacomo Costa e Leonardo Bava che tentano di dare il meglio sabato nel Singolo pesi leggeri e domenica nel doppio pesi leggeri maschile con i rispettivi compagni , Alessandro Ramoni e Lorenzo Gaione. Bene Leonardo che chiude il meeting con un terzo posto in finale C nel singolo e un secondo posto nel doppio in finale B. Giacomo invece ci sorprende con un sesto posto in finale B nel singolo e vincendo la finale B del doppio Under 23. Nella stessa finale B del doppio Pesi Leggeri chiude al 5° posto Lorenzo Keyes assieme al compagno della canottieri Lario Patrick Rocek, mentre Michele Rebuffo e Edoardo Nizzi sono settimi. Lorenzo è anche 5° nel due senza pesi leggeri maschile assieme al compagno di squadra Lorenzo Brusato. Giorgio Casaccia Gibelli, sempre nelle gare valutative, non riesce ad accedere alle finali il sabato, nel due senza senior, mentre la domenica si rifà arrivando primo nel quattro senza under 23 maschile. Da evidenziare anche la partecipazione di Giorgio all’8 senior, come gara conclusiva del meeting, con i miglior atleti presenti in italia. Per le femmine, le gare valutative portano qualche soddisfazione in più. Lucia Rebuffo e Maria Ludovica Costa, nel singolo junior femminile, arrivano rispettivamente terza in finale B e quarta in Finale A. nel doppio junior femminile invece riescono entrambe ad accedere alla finale A: Lucia chiude quarta assieme alla compagna del Santo Stefano, Alice Ramella, mentre Maria Ludovica Costa centra il gradino più alto del podio con Ilaria Corazza (canottieri Ausonia). Giada Danovaro è terza nel quattro senza junior femminile, misto canottieri Motoguzzi, Milano e Garda salò, anch’essa gara valutativa. Grazie a questo meeting abbiamo una prima idea del livello dei nostri atleti, sicuramente una buona base sulla quale si può e si deve lavorare ancora, per raggiungere gli obiettivi di quest’anno. A termine del meeting il RCG è la quarta società classificata come punteggio e la prima a livello regionale ! Prossimo weekend ci sarà il Memorial Paolo D’Aloja, una gara internazionale che si svolgerà sul lago di Piediluco, nel quale gareggeranno alcuni dei nostri atleti che potrebbero vestire la maglia azzurra, da sottolineare la convocazione di Giulio Basso come collaboratore per la squadra femminile juniores per tale competizione. In bocca al lupo a tutti loro.

Ufficio stampa Rowing Club Genovese 1890

Rispondi

search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close